Sidi Bou Said, uno dei borghi più belli del mondo secondo agli americani

26 maggio 2017

Il sito statunitense Business Insider ha pubblicato un elenco dei 22 borghi più belli da visitare almeno una volta nella sua vita.

L'elenco comprende i villaggi in Italia, Francia, Spagna, Vietnam, Germania, Stati Uniti, Sud Africa, Cina ... Ma la prima foto pubblicate su questo sito è quello di Sidi Bou Said, villaggio in Tunisia, noto per le sue strade strette e le case bianche e blu.

Sidi Bou Said si trova a una ventina di chilometri a nord-est di Tunisi. Arroccato su una scogliera che si affaccia Cartagine e il Golfo di Tunisi, porta il nome di un santo Sidi Bou Said. E 'servita dalla linea ferroviaria che collega la TGM a La Marsa e Tunisi.

Le case di Sidi Bou Said che uniscono un'architettura araba e andalusa e sono di un abbagliante porte bianche e blu, sono sparsi casualmente tortuose strade. i colori Landmark del Mar Mediterraneo, elencati dal 1915, il sito è conosciuto come il "piccolo paradiso bianco e blu". Sidi Bou Said è anche famosa per i suoi caffè le cui terrazze sono aree ricreative popolari di tunisini:

 - Il Halia Café (caffè o tappeti) che ospitava le serate Malouf organizzata da appassionati di musica del paese;

- Café Sidi Shaaban (o Café des Délices), vedendo il giorno alla fine del 1960, che offre una vista unica sul golfo di Tunisi;

- Il Café della piazza del paese che è stato appannaggio di anziani di Sidi Bou Said.

Il sito americano, consiglia ai suoi lettori e newyorkesi a visitare una volta nella vita il villaggio di Sidi Bou Said.

Un villaggio situato "in cima ad una ripida scogliera che si affaccia sul Mar Mediterraneo. Oltre ai suoi una vista mozzafiato, la città che hanno ispirato il celebre artista Paul Klee ha strade acciottolate fiancheggiate da negozi, caffè e mercati d'arte. "Descrive il sito.


Cliccando su « Accetto », autorizzate l’utilizzo dei cookies per garantirvi una consultazione ottimale di questo sito.

Maggiori informazioni Accetto